Vigilfuoco Calabria
Stampa

Alle ore 13:30, su richiesta della locale Capitaneria di Porto, i Vigili del Fuoco del Comando di Reggio Calabria sono intervenuti presso l’imboccatura del porto di Reggio Calabria perché un’ imbarcazione veloce adibita a trasporto passeggeri si era incagliata sugli scogli. Giunti sul posto i Vigili hanno constatato che la nave veloce HSC (Higt Speed Craft) “Federica M.” del Consorzio MetroMare dello Stretto si era incagliata sugli scogli prospicienti l’imboccatura del porto di Reggio Calabria per cause in corso di accertamento.

I Vigili del Fuoco (personale Operativo della Sede Centrale, del Nucleo Nautico VV.F. di Gioia Tauro e del Nucleo Sommozzatori VV.F.) intervenuti con mezzi terrestri, una MotoNave ed un Gommone, in sinergia agli altri Enti presenti alle operazioni di soccorso (Capitaneria di Porto di Reggio Calabria, Polizia di Stato, Guardia di Finanza ed Arma dei Carabinieri), hanno trasbordato i passeggeri (circa 180 persone) via mare dall’imbarcazione incagliata al punto di raccolta ubicato all’interno del Porto (molo denominato “Pennello”). Il recupero dei passeggeri è terminato alle ore 15:30 circa e sul posto, su richiesta della Capitaneria di Porto, è rimasta la MotoNave VV.F. a disposizione dell’Autorità Marittima.


© Graficadaptive™ 2012. All rights reserved.