Vigilfuoco Calabria
Stampa

Il 09 maggio presso il comando di Reggio Calabria si è conclusa l’ottava edizione del corso provinciale per l'acquisizione delle tecniche di  autoprotezione in ambiente acquatico.

Le finalità del corso sono quelle di dare all’operatore dei vigili del fuoco le conoscenze di base relative al rischio acquatico e le procedure operative di salvamento in acqua.

 

La parte pratica del corso si è svolta in piscina e nelle acque dello scenario dello Stretto di Messina dove gli istruttori del comando di Reggio Calabria hanno ricevuto la collaborazione dal personale del nucleo regionale dei sommozzatori e dal personale in possesso della patente nautica che nell’occasione si è addestrato nella conduzione del gommone in dotazione al servizio per il soccorso acquatico.

Il neo personale formato aumenta il numero di soccorritori in possesso dell’abilitazione, che, come previsto dalle disposizioni ministeriali, è fondamentale ed obbligatoria per la preparazione professionale dei vigili del fuoco e che dal 63° corso di ingresso è divenuta conoscenza formativa di base.

 

 


© Graficadaptive™ 2012. All rights reserved.