Vigilfuoco Calabria
Stampa

Stasera intorno alle ore 20 settantasette migranti di nazionalità siriana ed irachena sono sbarcati in località Capo d’Armi di Reggio Calabria su un tratto di spiaggia non accessibile da terra.

Le operazioni di salvataggio degli extracomunitari sono state particolarmente difficili per la massiccia presenza di scogli semi-affioranti e per le condizioni del mare con onde vicino alla costa altre un metro.

 

Sul posto sono intervenuti mezzi nautici della Capitaneria di Porto, della Guardia di Finanza e della Polizia di Stato e grazie all’intervento dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco del nucleo calabrese, che hanno raggiunto a nuoto la spiaggia, i 10 bambini, le 11 donne ed i 56 uomini sono stati trasbordati sui mezzi nautici con l’ausilio di una zattera di salvataggio da 12 posti.

I Vigili del Fuoco sono intervenuti anche con una squadra di terra del distaccamento del Melito Porto Salvo che ha illuminato la spiaggia con due colonne fari giunte sul luogo dalla sede centrale.


© Graficadaptive™ 2012. All rights reserved.